Software immobiliare gestionale DataDomus Home | Indice contenuti

Interrogazione richieste

Da questa finestra è possibile interrogare il database per recuperare informazioni relative alle richieste clienti.

I campi presenti nella finestra concorrono tutti contemporaneamente alla ricerca dei dati desiderati (Operazione logica di tipo AND). Ad esempio, indicando una determinata ubicazione ed una determinata tipologia, saranno mostrate come risultato solo le richieste di immobili che soddisfano entrambe le condizioni. Discorso diverso invece per il contenuto dei singoli campi per i quali vengono ritornate le richieste che hanno almeno uno dei valori contenuti (Operazione logica di tipo OR). Per chiarire il concetto con un esempio, immaginiamo di aver inserito come ubicazione Portoferraio e Rio Marina, e come tipologia Villa e Appartamento, saranno ritornate tutte le richieste che includono Portoferraio o Rio Marina, ma solo se nel contempo sono relative a Ville o Appartamenti.

I risultati saranno mostrati nella Listview ed un click su una riga di tali risultati aprirà la finestra per la visualizzazione dei dettagli o eventuale modifica dati.

Le colonne della Listview sono dimensionabili, spostabili di posizione ed ordinabili per criterio ascendente o discendente, alternativamente, cliccando sull'intestazione della colonna interessata. Al primo click si ha un ordinamento ascendente, ed al successivo discendente.

La scrollbar sul lato del riquadro di inserimento permette di visualizzare altri campi oltre quelli visibili all'apertura della finestra.


Descrizione dei vari campi

Ubicazione
Inserire una o più ubicazioni cliccando sul pulsante Seleziona zona. Tenere presente che la ricerca ritorna tutte le richieste che contengono almeno una delle ubicazioni indicate. Impostando  ad esempio come ubicazione "Martellago;Spinea;Zelarino", verranno trovate richieste di clienti che cercavano per "Oriago; Martellago" o "Zelarino; Mestre" oppure "Spinea; Scorzè", o solo "Martellago", e via dicendo.

Tipologia
Indicare una o più tipologie immobile. La ricerca ritornerà solo quelle richieste che contengono almeno una delle tipologie indicate.

Stato Richiesta
Selezionando uno stato richiesta diverso dall'opzione Qualsiasi stato, saranno visualizzate solo le richieste in tale stato.
I valori presentati sono quelli impostati nella tabella Stato richiesta.

Tipo contratto
Selezionando un contratto specifico vengono presentate solo le richieste relative a tale tipologia, escludendo le altre.

Categoria
Indicare Residenziale/Commerciale/Qualsiasi, in base a cosa si intende ricercare.

Da €
Indicare il valore minimo che le richieste ritornate devono contenere. Ad esempio, inserendo il valore 300000, saranno presentate solo le richieste in cui il campo Da € contiene un valore uguale o superiore a  300000 euro. Non saranno invece mostrate quelle richieste che contengono valori inferiori. Non disponibile se è stata selezionata l'opzione Budget.

A €
Il significato di questo campo varia in base all'opzione Richiesta/Budget selezionata.

Nel caso sia selezionato Richiesta, indicare qui il valore massimo che le richieste devono contenere. Ad esempio, inserendo il valore 300000, saranno presentate solo le richieste nel cui il campo A € era stato immesso un valore uguale o inferiore a  300000 euro. Non saranno invece mostrate quelle richieste che contengono valori superiori.

Nel caso sia selezionato Budget, indicare qui la cifra a disposizione del cliente. In questo caso saranno ricercati tutti gli immobili che rientrano nella sua possibilità di acquisto. Ad esempio inserendo il valore 300000, saranno individuate tutte le richieste in cui tale valore rientra nell'intervallo Da-A specificato dal richiedente.


Richiesta - Budget
L'Opzione Richiesta permette di specificare che dovranno essere visualizzate solo le richieste in cui la fascia di prezzo rientra nell'intervallo Da-A qui indicato.
Per contro, Budget ha lo scopo di trovare le richieste il cui budget si adatta ad una specifica cifra (che qui viene inserito nel campo A). Per spiegare al meglio questa diversità, la miglior cosa è osservare gli schemi di seguito riportati.

Nel caso di interrogazione con l'opzione Richiesta saranno visualizzate solo le richieste che rientrano nell'intervallo indicato (nello schema sono quelle che si adattano a risiedere interamente nello spazio celeste, ovvero quelle colorate in verde).



Nel caso di interrogazione con l'opzione Budget saranno invece visualizzate solo le richieste che "toccano" tale valore. Questo perché i rettangoli che stanno completamente a sinistra sono clienti che non hanno budget sufficiente, mentre quelli che stanno completamente a destra sono coloro che vogliono spendere da una certa cifra in su e non vogliono immobili di fascia inferiore. I rettangoli che toccano il valore rappresentano i clienti la cui preferenza e budget sono soddisfatti.




Fasce prezzo
Cliccare su questo pulsante per scegliere tra i valori pre-configurati per i campi  Da € / A €
I valori presentati sono quelli inseriti nella tabella Fasce Prezzo.

Dal e Al
Indicare l'intervallo di tempo su cui operare l'interrogazione. I periodi al di fuori di quello indicato non verranno presi in considerazione. Lo scopo di questi due campi è quello di velocizzare le ricerche e congestionare meno il traffico nell'eventuale rete locale. Inizialmente può sembrare inutile, ma dopo qualche anno di utilizzo, con l'aumentare dei dati memorizzati, questi due campi diventano uno strumento indispensabile per lavorare velocemente.

Appena si apre la finestra per l'interrogazione, questi due campi contengono già un valore: il campo Al contiene la data odierna, mentre il campo Dal contiene la data calcolata sottraendo a quella attuale un numero di giorni come specificato in fase di configurazione nelle opzioni di inserimento. Per sapere come raggiungere tali opzioni vedere opzioni generali.
L'intervallo può essere variato momentaneamente per la singola sessione di interrogazione digitando manualmente la data nei due campi o aprendo la casella a discesa la quale mostrerà un calendario per la selezione.

Incaricato
Selezionare l'operatore incaricato. Saranno ritornati solo immobili gestiti da tale operatore.

Cod. richiesta
Qualora si desideri ricercare un codice richiesta specifico, basta digitarlo in questo campo. Tutti gli altri filtri saranno ignorati e come risultato si otterrà quell'unica richiesta.

Cliente
Dopo aver premuto il pulsante ed aver selezionato un cliente, il nome del cliente viene mostrato nella casella di testo al lato del pulsante ed i criteri di interrogazione vengono applicati solo su tale cliente.
Tramite il pulsantino "Ins. per Cliente", la selezione del cliente può essere fatta anche direttamente per codice anagrafica nel caso sia già noto.

 

Cliccando la linguetta "Altri filtri" sono visibili altri campi come di seguito illustrato

Ricerca logica / ricerca esatta
La selezione di una o dell'altra opzione influisce su tutti i parametri specificati nel riquadro "Campi soggetti a ricerca logica o esatta".
La differenza tra i due tipi di ricerca è riassumibile al meglio come segue: La ricerca esatta, ha lo scopo di ritrovare schede di richiesta per confronto, mentre la ricerca logica (quella che va usata nel 90% dei casi) trova tutte le richieste che si adattano ad una situazione immobiliare.

Prendendo come esempio i mtq, con la ricerca logica è come dare il comando "Trova le richieste a cui si adattano questi mtq immobile", mentre in quella esatta è "Trova le richieste i cui campi da/a rientrano nel range indicato".
Esempio con i mtq del campo Superficie: se selezioniamo la ricerca logica ed inseriamo nel campo Superficie il valore 100, saranno mostrate tutte le richieste che sono adatte ad un immobile di 100 mtq. Saranno pure mostrate le richieste di chi non ha fornito alcuna preferenza. Se invece selezioniamo la ricerca esatta andremo a ricercare tutte le richieste il cui campo Mtq Superficie Da-A rientra esattamente nell'intervallo Da-A che impostiamo qui nell'interrogazione. Chi non ha indicato un metraggio specifico è escluso. Con la ricerca esatta non sarà neanche possibile usare lo "Scarto mtq %".

Per fare un altro esempio chiarissimo, parliamo del campo che più si presta a spiegare la differenza: Garage/posto auto.
Se ad esempio selezioniamo la voce "Uno o l'altro", la ricerca esatta mostrerà tutte le richieste nelle quali al momento dell'inserimento abbiamo settato il campo "Garage o posto auto" solo e soltanto sul valore specifico "Uno o l'altro" perché come detto prima, la ricerca è per confronto diretto, volto a ritrovare i valori inseriti e non per logica di accoppiamento immobile-richiesta.
La ricerca logica invece mostrerà più intelligentemente le richieste che desiderano un immobile con garage o con posto auto, quindi mostrerà quelli che hanno chiesto un Garage e quelli che hanno chiesto un posto auto. Chi non ha espresso preferenza sarà compreso nei risultati.

Garage/Posto auto
Indicare il valore/combinazione desiderata relativo alla presenza di Garage/posto auto

Spazio esterno
Indicare il valore desiderato di presenza spazio esterno

Ascensore
Indicare se ne è richiesta la presenza

Vista <x> (Dove X è un testo variabile nelle opzioni)
Impostare il valore desiderato di presenza o assenza vista.

Distanza <x> (Dove X è un testo variabile nelle opzioni)
Impostare il valore desiderato di distanza dell'immobile dal punto x.

Riquadro "Numero locali"
In dipendenza dal tipo di ricerca impostata (logica o esatta) sarà visibile un solo campo (come in figura soprastante), oppure un intervallo Da-A.

Tieni in considerazione il numero minimo richiesto
Se questa casella è selezionata, sia con ricerca logica che esatta, tiene conto del numero locali richiesti. Se non è selezionata ritorna anche quelle richieste il cui metraggio è inferiore al richiesto.

Riquadro "Dimensioni mtq"
In dipendenza dal tipo di ricerca impostata (logica o esatta) sarà visibile un solo campo (come in figura soprastante), oppure un intervallo Da-A.

Tieni in considerazione i mtq minimi richiesti
Se questa casella è selezionata, sia con ricerca logica che esatta, tiene conto del metraggio minimo richiesto. Se non è selezionata ritorna anche quelle richieste il cui metraggio è inferiore al richiesto.
Nella ricerca logica la ricerca dei mtq minimi viene effettuata tenendo conto dello scarto percentuale impostato.

Scarto mtq%
Valore da 1 a 100 indicante la percentuale di scarto in più ed in meno tra valore mtq digitato nei campi di ricerca ed i valori delle richieste nel database.
E` attivo solo per la ricerca logica.

Piano ubicazione
Digitare massimo 6 parole di ricerca. I valori da usare dipendono da ciò che viene usato nell'omonimo campo nella finestra di Inserimento Richieste.

Chiavi di ricerca generiche
Digitare massimo 6 parole di ricerca. I valori da usare dipendono dalle chiavi che avete deciso di utilizzare nell'omonimo campo nella finestra di Inserimento Richieste. 

 

Nella barra di controllo

Mostra/nascondi richieste con immobile già segnalato
Scopo di questa funzione è nascondere o visualizzare le richieste a cui l'immobile oggetto dell'incrocio è già stato segnalato.
Questa funzione ovviamente ha senso solo quando si arriva all'interrogazione richieste tramite la funzione Trova richieste presente in Inserimento Immobili al fine di realizzare un incrocio. In tale evenienza, nell'elenco dei risultati saranno visualizzate le richieste adatte all'immobile oggetto dell'incrocio e per ogni richiesta a cui è già noto sarà presente un'icona nella colonna Cod. (la prima a sinistra nell'area gialla della ListView).
Qualora si vogliano nascondere dall'elenco tutti gli immobili già segnalati, basta premere il pulsante in oggetto: l'icona del pulsante cambierà in  e tutte le richieste a cui l'immobile è già noto saranno nascoste, facilitando le nuove operazioni pubblicitarie quali stampa, invio in sezione pubblicità, invio email, telefonate, ecc.

 

Annota come immobile segnalato.
Scopo di questa funzione è memorizzare in una o più richieste l'avvenuta segnalazione dell'immobile oggetto dell'incrocio in modo da non segnalarlo fastidiosamente più volte.
Questa funzione ovviamente ha senso solo quando si arriva all'interrogazione richieste a seguito di incrocio realizzato tramite la funzione Trova richieste presente in Inserimento Immobili.
Il pulsante agisce sull'intero elenco dei risultati oppure solo sui selezionati col mouse. In entrambi i casi le richieste su cui agisce, mostreranno immediatamente nella colonna Cod. una piccola icona , ad indicare che per tale richiesta l'immobile oggetto dell'incrocio è stato segnalato. Questa annotazione resta memorizzata e viene automaticamente visualizzata anche negli incroci opposti, cioè da richieste a immobili, così come negli incroci ad albero da richieste ad immobili e viceversa.
NOTA: l'impostazione di immobile già segnalato avviene automaticamente quando si registra una visita da "Agenda visite".

  Togli annotazione immobile segnalato
Funzione speculare alla precedente, utile nel caso si annoti erroneamente un immobile come segnalato nonostante non lo sia.


Inserisci/rimuovi colonne opzionali
Permette di aggiungere o rimuovere colonne nella listview che mostra i risultati per mostrare più o meno dati.


Visite
Con questo pulsante si salta alla gestione delle visite.
Se si è arrivati a questa finestra di Interrogazione passando dalla funzione Trova richieste presente in Inserimento Immobili, l'uso di questo pulsante aprirà l'agenda visite impostandola già con Id Immobile ed Id Richiesta. Quest'ultimo sarà l'Id della richiesta selezionata facendo click su un elemento della lista soprastante. Questo permette di  predisporre velocemente una visita (o più in generale la registrazione-annotazione).

Se si è arrivati all'Interrogazione Richieste direttamente (quindi non per fare incroci) e si esegue un'interrogazione, cliccando su un elemento dell'elenco e premendo il pulsante Visite si aprirà l'agenda visite con l'Id richiesta nell'apposito campo. Questo permette di elencare tutte le visite effettuate in relazione a tale richiesta.

Se si è arrivati all'Interrogazione direttamente e non si è fatta alcuna interrogazione o non si è selezionato un elemento dei risultati, premendo questo pulsante si aprirà semplicemente l'agenda visite come avverrebbe lanciandola dal menu principale.

Invia email
Usabile solo in caso di incrocio. Permette di spedire un'email pubblicitaria con i dati dell'immobile oggetto dell'incrocio a tutte le richieste selezionate in elenco. L'avvenuto invio dell'immobile sarà memorizzato e nei successivi incroci, di qualsiasi tipo (richieste->immobili o immobili->richieste o incrocio ad albero) l'icona evidenzierà tutte le richieste a cui l'immobile è già stato segnalato. 
Nel caso di invii multipli, se qualche anagrafica non contiene l'email sarà automaticamente saltata ed a fine operazione un avviso segnalerà i mancati invii. Per capire quali richieste sono state saltate, basta osservare l'icona nell'elenco dei risultati: dove manca significa che non è avvenuta la spedizione.


NOTA: Nel caso non sia un'incrocio e necessiti inviare un'email generica al richiedente, fare doppio clic su una richiesta in elenco; si aprirà il dettaglio richiesta: premere "Invia email" da tale finestra: si aprirà il programma di posta predefinito nel vostro computers con l'indirizzo del richiedente già impostato.

NOTA: Questo pulsante funziona solo se nel computer è installato un programma di posta compatibile MAPI, come Outlook Express, Mail o Outlook di Office. Altri tipi di clients di posta potrebbero non funzionare. Nel caso usiate Thunderbird o altro programma di posta non compatibile con Windows MAPI, consigliamo di impostare 1 solo account dentro Outlook Express o Mail (onnipresenti in quanto parte di Windows) al solo fine di inviare la posta tramite DataDomus.


Nuova interr.

Pulisce tutti i campi dai valori contenuti, compresa la listview, predisponendo la finestra per una nuova interrogazione.

Esegui
Avvia l'interrogazione. Il tempo di esecuzione dipende dalla quantità di dati esistenti in archivio e dall'ampiezza dell'intervallo di tempo specificato nei campi Dal / Al.

Stampe
Permette di scegliere quali richieste stampare e in quale formato.
Vedere anche le informazioni generali sulla stampa.