Software immobiliare gestionale DataDomus Home | Indice contenuti

Inserimento richieste

Da questa finestra è possibile inserire, modificare e cancellare richieste cliente.

Icone sopra i campi descrittivi

Visualizza il contenuto della casella di testo in una finestra separata dimensionabile a piacere, usabile sia per visione che per inserimento/modifica.
Cancella tutto il contenuto della casella di testo con un click, evitando di doverlo fare con il cursore.

Inserimento

La finestra principale è divisa in due riquadri: il primo riguarda l'anagrafica del cliente, mentre il secondo i dati principali della richiesta ed altri dettagli visibili cliccando la linguetta "Altre informazioni".
Non è possibile passare al secondo riquadro senza prima aver premuto il pulsante Cliente ed aver inserito un cliente nuovo o esistente.

Per iniziare l'inserimento, premere il pulsante Nuovo. Cliccare quindi sul pulsante Cliente. Verrà visualizzata la finestra di gestione anagrafiche i cui dettagli di funzionamento consigliamo di leggere prima di proseguire oltre.

Al termine della selezione o inserimento della nuova anagrafica, i dettagli principali saranno mostrati nel primo riquadro e sarà possibile procedere con la compilazione del secondo (che si estende anche nella seconda linguetta "Altre informazioni"). Al termine, un click sul pulsante Salva memorizza i dati appena inseriti. Per abbandonare l'inserimento premere il pulsante Annulla.


Modifica

Quando si seleziona un cliente dalla finestra anagrafica, nella Listview vengono mostrate tutte le richieste di tale cliente. Se si desidera variare o semplicemente vedere i dettagli di una di esse, basta fare un click sulla riga corrispondente: i dati saranno immediatamente caricati dentro i campi di acquisizione. Per modificarli è sufficiente premere il pulsante Modifica. Le modifiche vengono salvate solo dopo la pressione del pulsante Salva. Premendo invece il pulsante Annulla, i campi di acquisizione vengono puliti e niente viene modificato.

Eliminazione

E` possibile eliminare dati solo dopo aver selezionato un elemento dalla Listview e solo se non si è in fase di modifica. Per eseguire l'eliminazione, premere il pulsante Elimina

 

Descrizione di campi e pulsanti

Ubicazione
Permette di inserire le zone in cui il cliente vorrebbe l'immobile che sta cercando. Per inserire una o più zone, cliccare sul pulsante Seleziona zona. Per informazioni sul funzionamento della finestra di dialogo per la selezione delle zone vedere qui.
Il pulsante Svuota ripulisce il campo Ubicazione togliendo tutte le zone precedentemente selezionate.

Tipologia
Permette di specificare le tipologie di immobile ricercate dal cliente. Come per il campo ubicazione, è possibile selezionare più di una tipologia. Cliccando sul pulsante Seleziona tipologia si apre una finestra per la selezione, la quale mostra i dati inseriti nella tabella Tipo immobile in fase di configurazione. Fare click sulle tipologie desiderate, ricordando che per selezionarne più di una deve essere mantenuto premuto il pulsante Ctrl della tastiera (oppure qualsiasi altro metodo permesso da Windows). Al termine della selezione premere OK per confermare.
Il pulsante Svuota ripulisce il campo Tipologia togliendo tutte le tipologie precedentemente selezionate.

Stato richiesta
Selezionare lo stato attuale della richiesta. I valori presentati sono quelli impostati nella tabella Stato richiesta.

Vendita/Affitto
Le due caselle di opzione permettono di definire se trattasi di richiesta di vendita o affitto. Questa informazione sarà utile per interrogazioni mirate.

Residenz./Commerc.
Indicare la categoria Residenziale o Commerciale dell'immobile richiesto.

Da €
Indicare in questo campo il prezzo minimo dal quale il cliente intende acquistare. Il valore può anche essere digitato manualmente, ma in genere è preferibile sfruttare il pulsante Fasce Prezzo presente sopra il campo A € onde categorizzare il valore (vedere sotto).
Questo campo, a prima vista potrebbe sembrare inutile considerando che un cliente difficilmente ha problemi se il prezzo è basso. Si potrebbe pensare che il suo valore debba sempre essere zero. Tuttavia è invece utile per scartare nella ricerca di un immobile tutti quelli che per il loro basso costo non possono essere adatti a ciò che sta chiedendo il cliente. Se ad esempio il cliente cerca una villa da 2 milioni di euro, nel 99,99% dei casi sarà inutile (o controproducente)  presentargliene una da 300.000.
Nel caso di digitazione manuale, non occorre inserire il separatore delle migliaia (ovvero il punto ogni tre cifre) in quanto viene automaticamente aggiunto da DataDomus alla successivo richiamo.

A €
Indicare in questo campo il massimo valore che il cliente intende spendere. Il valore può essere digitato manualmente, ma in genere è preferibile utilizzare il pulsante Fasce Prezzo il quale imposta il sia campo Da € che il campo A €

NB: In tutti i campi prezzo, non utilizzare mai il punto per indicare i centesimi di euro (come si usa sulle calcolatrici): in Italia, e quindi su tutti i sistemi operativi Windows italiani, il separatore decimale è la virgola a meno che non sia stato variato volutamente.  Inserire 12,34 significa 12 euro e 34 centesimi. Inserire erroneamente 12.34, significa 1234 euro.

Data prossimo contatto
Questo campo viene precompilato automaticamente sulla base del valore impostato nelle opzioni generali sotto la voce Giorni avanti nelle richieste di prossimo contatto. E` comunque possibile variarlo manualmente per la singola richiesta. E` sufficiente aprire la casella a discesa per avere a disposizione un calendario su cui selezionare il giorno, oppure posizionare il cursore dentro il campo per digitare direttamente la data da tastiera.

Incaricato del contatto
Permette di selezionare la persona incaricata di contattare il cliente nel prossimo futuro (data prossimo contatto). Questa selezione influisce sull'agenda della persona selezionata.
I soggetti elencati in questa casella a discesa sono gli stessi della tabella Staff, ovvero tutti gli operatori che hanno accesso a DataDomus.

Breve descrizione immobile
Oltre alle specifiche fondamentali quali l'ubicazione, la tipologia, ecc. è utile annotare i dettagli richiesti dal cliente per l'immobile che sta cercando. Ad esempio: "Cerca una casa con ampi spazi esterni" oppure "Cerca appartamento indipendente possibilmente con giardino", ecc.
Questo spazio è dedicato a questo scopo.
Per ingrandire l'area di inserimento cliccare sull'icona

Note sui contatti
Utilizzare questo spazio come blocco notes per i contatti avuti con il cliente.
Per ingrandire l'area di inserimento cliccare sull'icona

 

 

Cliccando la linguetta "Altre informazioni" sono visibili altri campi come di seguito illustrato

 

Provenienza
Selezionare la provenienza del cliente, ovvero il modo in cui è venuto a conoscenza dell'agenzia. I valori qui presentati sono quelli inseriti nella tabella provenienza.

Segnalatore
Digitare il nome del segnalatore del cliente ed eventuali brevi note.

Condizioni al segnalatore
Condizioni offerte dall'agenzia al segnalatore.

Numero locali
In questo riquadro è possibile inserire il numero locali divisi per camere, bagni e totale locali, fornendo intervalli minimo-massimo.
Attenzione: se si inserisce il valore "Da", negli incroci non saranno mostrati gli immobili che hanno locali inferiori al richiesto.

Dimensioni mtq
In questo riquadro è possibile inserire tutti i vari metraggi, suddividendoli in intervalli minimo-massimo.
Attenzione: se si inserisce il valore "Da" negli incroci, non saranno mostrati gli immobili che hanno metraggio inferiore.

Garage/Posto auto
Selezionare la preferenza dell'utente in relazione a Garage/posto auto.

Spazio esterno
Selezionare come richiesto dal cliente in relazione alla presenza di spazio esterno.

Ascensore
Selezionare come richiesto da preferenza cliente.

Vista <x> (Dove X è un testo variabile nelle opzioni)
Indicare la preferenza del richiedente.

Nota:
Per variare il testo X, dato che in dipendenza della località dell'agenzia o della generalizzazione di questo valore può essere utile cambiarlo, entrare nelle opzioni generali e aprire la sezione Inserimento, quindi modificare il testo nella casella Vicinanza a.

Distanza <X> (dove X è un testo variabile nelle opzioni)
Indicare la preferenza del richiedente.

Il valore X è dipendente dalla configurazione di DataDomus. (Vedere i dettagli del campo Vista <X>).
Questo campo realizzato con una casella a discesa, permette di selezionare la distanza dall'oggetto X, ovvero dal soggetto di interesse (mare, lago, panorama, ecc.). I valori mostrati in questa casella sono quelli configurati nella tabella vicinanza.

Piano ubicazione
Inserire parole quali primo, secondo, o qualunque altra parola chiave si reputi utile per un massimo di 6. Questo campo si è deciso di non farlo concorrere all'incrocio con il campo presente nell'inserimento immobile, in quanto è utile annotare l'indicazione, ma in fase di incrocio potrebbe non trovare riscontri esatti limitando di fatto incroci validi. Viene pertanto usato solo come indicazione della scheda richiesta o per interrogazione dalla finestra Interrogazione richieste.

Chiavi di ricerca generiche
In questo campo si possono inserire fino a 6 parole chiave sfruttabili successivamente da Interrogazione richieste

 

 

Cliccando la linguetta "Imm. segnalati" viene mostrato quanto segue

La tabella mostra tutti gli immobili segnalati al cliente relativamente alla richiesta aperta.
Con la parola "Segnalati" si intende il raggruppamento di: immobili segnalati via email a seguito di incrocio, immobili segnalati tramite la gestione visite, ed immobili segnalati manualmente usando l'icona megafono. E` quindi una funzione utile specie per chi non ha l'abitudine di usare la gestione visite per tutto, anche per le annotazioni delle segnalazioni.

Con un doppio click su uno degli immobili eventualmente presenti in elenco, si viene rimandati al dettaglio immobile e tale finestra si apre in modalità incrocio in modo che siano attive le comode funzioni ad esse connesse (es. l'invio email conosce l'email del destinatario, le stampe possono avvenire con nome ed indirizzo, ecc.)

 

 

Pulsanti sulla barra di controllo 

Invia email
Permette di spedire email pubblicitarie con modalità diverse in dipendenza da quanto segue:

1.    Se si è arrivati a questa finestra di inserimento eseguendo un incrocio (sia da inserimento richieste che da incroci ad albero), l'immobile è noto e sarà quindi avviata la composizione di un'email pubblicitaria usando uno dei testi pubblicitari presenti nella scheda immobile da cui deriva l'incrocio. L'avvenuto invio dell'immobile sarà memorizzato e nei successivi incroci, di qualsiasi tipo (richieste->immobili o immobili->richieste o incrocio ad albero), l'icona evidenzierà tutte le richieste a cui l'immobile è già stato segnalato.

2.    Se invece non si è arrivati a questa finestra tramite incrocio, e l'anagrafica del cliente contiene un'email, si aprirà la composizione di una email generica dove l’unico elemento precompilato è l’indirizzo email.

3.    Infine se non è un incrocio e al contempo nell'anagrafica del richiedente non è stata inserita nessuna email, si aprirà la composizione di una email completamente vuota.

NOTA: quando è attivo un'incrocio, i pulsanti Nuovo e Cronologia, non annullano l'incrocio. Questo permette, ad esempio, di inserire un nuovo immobile o caricarne un altro dalla cronologia senza dover ripetere l'incrocio. Per interrompere l'incrocio necessita chiudere la finestra.

NOTA: Questo pulsante funziona solo se nel computer è installato un programma di posta compatibile MAPI, come Outlook Express, Mail o Outlook di Office. Altri tipi di clients di posta potrebbero non funzionare. Nel caso usiate Thunderbird o altro programma di posta non compatibile con Windows MAPI, consigliamo di impostare 1 solo account dentro Outlook Express o Mail (onnipresenti in quanto parte di Windows) al solo fine di inviare la posta tramite DataDomus.

Trova immobile
Premendo questo pulsante dopo aver inserito almeno l'ubicazione e la tipologia immobile, viene eseguita in maniera istantanea una ricerca su tutti gli immobili in database. La ricerca avviene sulla base dei dati inseriti: se si preme questo pulsante senza aver indicato né la tipologia, né l'ubicazione, né la fascia di prezzo, sarà segnalata l'impossibilità di proseguire.
Si ricorda che ogni interrogazione è soggetta ad un intervallo di tempo indicato nei campi "Da" e "A". Entrando nella finestra di interrogazione in maniera manuale o automatica come avviene premendo il pulsante in oggetto, tali due campi vengono compilati nel seguente modo: "Da" sarà una data calcolata sottraendo a quella odierna il numero di giorni specificati nel campo Giorni indietro nelle interrogazioni nel menu opzioni (vedere opzioni di inserimento), mentre "A" conterrà la data odierna. Quando si preme Trova immobile la ricerca avviene immediatamente, utilizzando quindi l'intervallo impostato nelle opzioni. Per variare solo momentaneamente tale valore basta spostare la data nella finestra con i risultati e premere il pulsante esegui per effettuare di nuovo la stessa interrogazione ma su un diverso intervallo di tempo.

Cronologia
Premendo questo pulsante si apre una finestra con l'elenco degli ultimi inserimenti/modifiche.
Per ulteriori dettagli su questa finestra, vedere cronologia.

Visite
Con questo pulsante si salta alla gestione delle visite.

Se si è arrivati a questa finestra di Inserimento Richieste passando dalla funzione Trova richieste presente in Inserimento Immobili, l'uso di questo pulsante aprirà l'agenda visite impostandola con Id Immobile ed Id Richiesta derivanti dall'incrocio, in modo da poter predisporre velocemente una visita (o più in generale la registrazione-annotazione).

Se si è arrivati all'Inserimento Richieste direttamente (quindi non per fare incroci) e la finestra contiene una richiesta già precedentemente salvata, l'uso del pulsante Visite apre l'agenda visite con l'Id richiesta già nell'apposito campo. Questo permette di elencare tutte le visite in relazione a tale richiesta premendo semplicemente l'apposito pulsante.

Se si è arrivati all'Inserimento Richieste direttamente e non c'è alcuna richiesta precedentemente salvata caricata  a video, premendo questo pulsante si aprirà l'agenda visite come avverrebbe lanciandola dal menu principale.

 

Altre informazioni

Per il funzionamento generico della barra di controllo (pulsanti Nuovo, Modifica, ecc.) vedere l'apposita pagina