Software immobiliare gestionale DataDomus Home | Indice contenuti

Individuare la fonte dati

In un ambiente di rete può capitare che andando a predisporre un computer client a seguito di una reinstallazione totale del sistema o a seguito di un'aggiunta di un posto di lavoro, non si ricordi più il percorso della fonte dati sul server.

Per trovarlo esistono almeno 2 metodi.

Metodo N. 1

La cosa più semplice da fare se si dispone di un secondo client funzionante, è andare su tale computer e vedere quale percorso utilizza. Per realizzare questa operazione, avviare DataDomus su tale secondo client. Effettuare l'ingresso con un nome operatore valido.
Fare click sul menu Strumenti, Opzioni, Opzioni generali. Nella finestra che compare, cliccare sulla tab Percorsi.
Eseguire la stessa operazione sul client dove manca il percorso ed arrivati nella stessa tabella premere il pulsante Sfoglia andando a selezionare nell'ordine le stesse voci che sono separate dal backslash "\".

 

Metodo N.2

Se esiste un solo client connesso ad un server, la cosa può risultare più difficile se non si ha un minimo di esperienza con i percorsi locali e UNC. In questo caso occorre andare sul server, avviare DataDomus ed effettuare l'ingresso con un nome operatore valido.
Fare click sul menu Strumenti, Opzioni, Opzioni generali. Nella finestra che compare, cliccare sulla tab Percorsi.
Quasi sicuramente il percorso è specificato con un'unità, ovvero una lettera seguita da ":" (ad esempio inizia con C:\Programmi\DataDomus\DatiDD). In questo caso sul client dovrà essere impostato lo stesso percorso, ma raggiungendolo attraverso la rete.

Non è possibile indicare a priori come fare. Possiamo solo dire che sul client dove necessita impostare il percorso, sarà necessario avviare DataDomus, fare click sul menu Strumenti, Opzioni, Opzioni generali. Nella finestra che compare, cliccare sulla tab Percorsi e premere il pulsante Sfoglia. A questo punto compare una finestra con tutte le risorse disponibili localmente e su rete, ed in questa necessita cliccare Risorse di rete. Adesso necessita conoscere il nome del computer server e sfogliare la rete fino a selezionare la cartella DatiDD
Dato che a livello di condivisione, computer, unità e cartelle possono avere nomi diversi dall'originale l'operazione potrebbe anche non essere semplice per chi non è pratico dell'ambiente di rete.